un divano comodo, che sta lì ad aspettarti, la sera, la notte e a qualsiasi ora.
proprio dietro al portone di casa.

ode al divano
 due passi e sei arrivato al divano.
due passi e tutto il resto non conta più ed è lontano e senza peso.
ci sei solo tu e il tuo divano.......

Citazione tratta da
biancospinoblog.blogspot.it
 
Il problema è capire se un divano riuscirà a fare tutto questo per il tempo che desideri o quanto meno per il tempo che ti hanno promesso.

la parola 'divano' è stata abusata. In questo momento c'è molta confusione. 
 
Beato chi se lo fa ! o beato chi te l’ha venduto? ma come è fatto ? perché costa così poco o così tanto?
 
Fare un divano “artigianale” non difficile ! molti lo fanno, potreste anche voi. basta prendere del legno assemblarlo a forma di scatola trovare dei fogli di gomma piuma sezionarli ed incollarli e rivestire il tutto ottenendo un qualcosa che sembri un divano !
Gli artigiani veri danno delle forme ben diverse alle strutture in legno cercando ergonomia ed estetica. creano dei supporti di seduta con cinghie elastiche molle e materiali specifici. le imbottiture non sono un semplice sacco ripieno di gomma ma strutture complesse con Poliuretani di varie densità avvolti da strati di piuma o di altro poliuretano morbido.
qualunque bravo ed esperto artigiano può realizzare un divano. quello che difficilmente riesce a fare è creare in piccola serie strutture metalliche e imbottiture stampate.

ecco in cosa si differenzia l’industria dell’imbottito di alta qualità.

non è solo una questione di forma. una struttura di un certo tipo riesce a raggiungere forme, ergonomie resistenza e dimensioni difficilmente ottenibili con metodi artigianali.

nell'immagine qui sotto la struttura di un divano industriale che si basa su di un telaio in ferro con agganciati ed inseriti il sedile e lo schienale. L'imbottitura è complessa a strati differenziati per garantire forma confort e resistenza .
notate la quantità di materiali impiegati !



Vi chiederete perché i  “beati che se lo fanno” e gli “Svedesi” non producono industrialmente divani di alta qualità a prezzo basso? Perché per quanto in grande scala costano sempre di più di quattro pezzi di truciolato messi insieme .

Una struttura di chaise longue come quella nella immagine, non è così semplice da realizzare .



Naturalmente anche i divani costruiti con metodi tradizionali sono degli ottimi prodotti, purchè si usino metodi di costruzione e materiali validi e duraturi.

molto importante è il 'telaio', la struttura. nei divani artigianali ben fatti è sempre di legno 'buono'' massiccio ,stabile e resistente. Si possono accettare inserimenti di derivati del legno, ma solo in parti di tamponamento.
Nella immagine sottostante una struttura di poltrona a schienale alto e di un divanetto. 



Volendo si può 'esagerare' come abbiamo fatto noi per un cliente molto esigente creando una poltrona Bergere completamente con materiali naturali . La struttura su misura in legno massiccio spinato e incollato, molle di acciaio, paglia tela juta e linaccio fissati a mano per i componenti della imbottitura, per poi rivestirla con un velluto di cotone. 


 
Cliccando sulle immagini stese qui  a destra vedrete divani che noi trattiamo di produzione industriale o artigianale,definibili 'senza tempo'.

Per una carrellata di altri prodotti visionate la sezione divani classici o divani moderni
 
Buona visione       
belleri di paolo pergolizzi        siamo a brescia in via cairoli, 28        il numero di telefono e di fax √® 030-43228         partita iva: 01483590178